05 luglio, 2006

TUTTI A BERLINO!!!


PURO DELIRIO Azzurri in finale nel modo più bello.
Due gol negli ultimi due minuti di gioco dei tempi supplementari: una pennellata di Grosso ed un gol di giustezza di Alex Del Piero condannano i tedeschi padroni di casa alla disperazione. Ed è FESTA ITALIANA!!!
Domenica sera, a Berlino andrà in scena la finale: importante esserci, ma ancor più fondamentale sarà vincere per coronare il sogno di salire sul tetto del mondo!!! Noi ci crediamo!


Colpo Grosso Che gol!!! E che prestazioni: il Fabio terzino del Palermo (forse diventerà nerazzurro) non finisce mai di stupire. Spinta continua sulla fascia, copertura attenta, forza e concentrazione, e poi quell'incredibile sinistro a girare che manda in visibilio la nazione italica.
Scusa se avevamo dubitato di te...


Un pezzo di storia
Immagini che resteranno indelebilmente impresse nella memoria collettiva degli italiani. Una partita fantastica, ben giocata dagli azzurri che hanno meritato la vittoria.
Onore anche ai tedeschi, meritatamente sconfitti dagli uomini di Lippi, ma che escono a testa alta dal campo: ricordiamo che alla vigilia del Mondiale nessuno avrebbe scommesso 5 centesimi sulla nazionale di Klinsmann!
Disperazione, frustrazione, delusione....
GIOIA, ESALTAZIONE COLLETTIVA, SOGNO...
Il brutto ed il bello del calcio: grazie azzurri, oggi a noi tocca il bello!!!
Tutti bravi, tutti eroi, ma menzione d'onore a Buffon, Cannavaro, Zambrotta e Pirlo, veri pilastri di questa nazionale. Complimenti speciali a Del Piero: il fenomeno vero ha ritrovato il gol nel suo incrocio dei pali preferito proprio dove aveva iniziato la leggenda delle sue traiettorie magiche (Dortmund, 1995: Borussia Dortmund-Juventus)

8 Comments:

At 13:02, Blogger costandre said...

Bè io ho già commentato la partita sull'altro post di salvo quindi non posso ripetere tutto anche xkè sn stato lunghissimo. Però complimenti fra,nn c'avevo pensato alla storia di Alex ke aveva iniziato la serie delle traiettorie agli incroci che l'avevano reso celebre proprio a Dortmund nel '95. E comunque ripeto queello che ho già detto nell'altro post. Del Piero è un grande campione sopratutto come persona e quindi lo merita tantissimo come meritano la finale tutti i giocatori che hanno dato sempre il massimo e ieri sera sono riusciti ad andare anche oltre compiendo una grande impresa. BRAVI RAGAZZI! e adesso andiamo a prenderci sta coppa!

 
At 13:40, Blogger Colombina said...

Venite a vedere il gol di Grosso!!!

 
At 17:34, Blogger Blutarsky said...

Oltre al pacchetto difensivo io direi che una menzione speciale la merita Rino Gattuso. GLADIATORE

Pirlo a me non è piaciuto: lento, macchinoso e impacciato. Sono un paio di partite che secondo me gira costantemente a vuoto. Così come Totti. Ma questi sono discorsi che lasciano il tempo che trovano.

Negli occhi ho ancora l'immagine di quel sinistro di Grosso. Una partita splendida, che abbiamo meritato. Che felicità!

 
At 21:55, Blogger Il fra said...

partita davvero splendida, non c'è che dire!!! meglio di quello che si sta vedendo in francia-portogallo. a mio parere pirlo, dopo un paio di partite a vuoto, si è ripreso bene: a me è piaciuto! x quanto riguarda totti, ha fatto qualcosa di buono ma è assolutamente sotto i suoi standard: poi dal 70' in avanti camminava stancamente per il campo, non ne aveva più!

 
At 00:00, Blogger costandre said...

Pirlo è il regista della squadra e non si può discutere assolutamente. Non capisco xkè molti dicono ke Pirlo rallenta il gioco e x questo è negativo. Pirlo è dotato di un'intelligenza calcistica fuori dal comune e sa quando bisogna rallentare il gioco in attesa di qualcuno ke si smarchi e che crei spazi oppure solo x far rifiatare la squadra e farla risalire con calma e poi al momento giusto sa verticalizzare. Ripeto l'assist x Grosso è stato fatto al momento giusto: sublime!L'unico da bocciare ieri è stato Totti xò ha l'attenuante di nn essere il vero Totti e mi dispiace. Per il resto ho già detto chi merita alla grande.
x quanto riguarda Francia-Portogallo la Francia deve ringraziare che il Portogallo non ha un vero centravanti che la butta dentro xkè nn ha fatto più di tanto per meritarsi la finale.
Poi mi è sembrata stanca. Quindi ce la possiamo fare benissimo,ovviamente incrociando le dita!

 
At 21:46, Blogger salvo said...

Sono d'accordo con Andrea...Pirlo è unico e fantastico.

Oh Fra mi hai dimenticato il Gattuso.... da pallone d'oro (insieme a Buffon).

Ultima chicca: a Dortmund iniziò anche la leggenda del primo ciclo di Lippi. Lì infatti conquistò la Uefa con la Juve raggiungendo la prima delle 4 finali europee consecutive (le altre tre sono di Coppa Campioni)

 
At 10:21, Blogger Il fra said...

hai ragione salvo.........è stato proprio un lapsus....RINGHIO è 1 DEGLI EROI..!!!

 
At 12:49, Blogger Camilla_86 said...

grandissima italia: è stata una partita indimenticabile!!! domenica faremo fuori i francesi e sarà festa grande!!!

 

Posta un commento

<< Home