11 luglio, 2006

Riflessioni post-finale


La scena della finale che più ha fatto parlare e discutere: siamo nel secondo tempo supplementare, Zidane colpisce con una violentissima testata Materazzi. Gesto inspiegabile, avvenuto dopo un normale contrasto in area di rigore: sicuramente Materazzi (non proprio uno stinco di santo) avrà insultato Zizou, ma una reazione del genere è ingiustificabile e macchia una carriera comunque memorabile.


Gioia sfrenata Le polemiche lasciano però il tempo che trovano: in Italia scoppia la festa. Tutti si sentono coinvolti in questa euforia incontenibile: culmine dei festeggiamenti la serata del Circo Massimo, dove sono sfilati i giocatori davanti ad un milione di romani. Per tutti, emozioni uniche che non dimenticheranno mai.


Considerazioni tattiche
A mente un pò più fredda e lucida, la finale che ha incoronato gli azzurri sul trono mondiale non è stata certo la loro migliore esibizione. Buon primo tempo, anche se le occasioni create sono venute solo dai calci da fermo di Andreino da Brescia Pirlo, ripresa e supplementari di pura sofferenza, con la difesa in affanno per arginare Henry, Malouda e Zidane. Con un Totti fantasma, Toni è stato costretto a lottare solo contro la difesa avversaria fino allo stremo delle forze. Lippi forse ci ha messo del suo con dei cambi discutibili (specie l'ingresso di Iaquinta), ma alla fine è VITTORIA, la parola magica che fa dimenticare tutto il resto.
E questa vittoria è dell' ITALIA per la 4 VOLTA CAMPIONE DEL MONDO!

4 Comments:

At 09:46, Blogger Teo said...

Zizou ha sbagliato e ha compiuto un gesto inqualificabile ed ingiustificabile. Qualunque siano state le provocazioni di Materazzi. Peccato perchè così facendo Zidane macchia una carriera stupenda offuscando lievemente gli immensi colpi di classe che in questi anni ci ha regalato. C'è anche da dire un paio di cose però...Zidane è sempre stato 'genio e sregolatezza'. Questi colpi di testa (in senso metaforico) non gli sono affatto nuovi, sia con la Juve che con la Nazionale. Infatti questa è la sua seconda espulsione in questi mondiali e sempre per falli di reazione. Non riesco poi a capire perche a De Rossi abbiano dato una maxi-squalifica (giusta) e a Zizou solo una giornata. Ingiusto e vergognoso! Inoltre provate a pensare: se Materazzi avesse tirato una testata a Zidane saremmo andati alla ricerca del perchè, per come e quale possa essere stata la provocazione di Zidane? Non credo.

Guarda cosa mi tocca fare...ora anche l'avvocato difensore di Materazzi... Questo mondiale fa i miracoli! Chiariamo però: non saranno due gol, per altro decisivi, e un ottimo mondiale a farmi cambiare opinione su di lui. Per me resta un provocatore e un giocatore spesso scorretto. Se imparasse a controlllarsi come ha fatto in Nazionale sarebbe tutto un altro giocatore...

 
At 12:30, Blogger costandre said...

Io so xkè Zidane si è incazzato così tanto e ha avuto una reazione così esagerata...e adesso lo comprendo xkè Materazzi gli ha detto la cosa più brutta che si possa dire a un giocatore, del livello di Zidane oltretutto. Materazzi ha detto: "Zizou ma xkè invece di smettere di giocare non vieni all'Inter? credo sia la squadra perfetta x te!". Ecco, ora capite questa reazione incontrollata...povero Zizou!

 
At 12:31, Blogger Il fra said...

concordo su tutta la linea, teo. infatti i tentativi di comprendere (non giustificare) le motivazioni di zizou sono esclusivamente legate al fatto ke conosciamo bene la persona materazzi. è venuto fuori che materazzi teneva x la maglia zizou, allora zidane gli ha detto: "Se vuoi te la do da portare a casa..." e materazzi, sentendosi offeso da "queste parole di grande arroganza", è partito con gli insulti...

 
At 07:43, Blogger bestusedcarrs said...

Greets to the webmaster of this wonderful site! Keep up the good work. Thanks.
»

 

Posta un commento

<< Home